“I miei si separano. E io?”. Percorso di gruppo per figli di genitori separati o divorziati

“I miei si separano. E io?”. Percorso di gruppo per figli di genitori separati o divorziati

Durante la separazione dei genitori, bambini e ragazzi possono vivere sentimenti di rabbia, abbandono, colpa, che però possono essere compresi, gestiti e rielaborati con l’aiuto degli adulti di riferimento.
Attraverso questo breve percorso si intende offrire uno spazio di condivisione ed elaborazione guidata sull’esperienza della separazione dei genitori dal punto di vista dei figli.
Il percorso è proposto in gruppo per meglio rispondere al bisogno di relazione con i pari.
Attraverso diverse proposte i bambini e i ragazzi verranno coinvolti attivamente nell’esplorare in modo delicato e rispettoso il proprio vissuto emotivo, le paure, i desideri, provando a collocarsi in modo creativo nelle nuove dinamiche familiari.

Il percorso di gruppo ha i seguenti obiettivi:

  • dare voce a ciò che sentono i bambini rispetto alla separazione dei genitori;
  • prevenzione del disagio legato alla separazione;
  • dare la possibilità di esprimere liberamente i propri vissuti emotivi e porre domande, chiarire dubbi, attraverso il confronto con persone esperte e con i coetanei;
  • sostenere i bambini nella tappa del cambiamento e nella gestione delle conseguenze della separazione;
  • favorire quei meccanismi che consentono una maggiore adattabilità al vissuto del bambino aiutandolo a trovare delle risorse interne ed esterne e invitandolo anche a un maggiore dialogo con gli adulti che lo circondano.

Modalità di attuazione

Ogni gruppo si compone di minimo 4 e massimo 8 partecipanti, omogenei per età (fascia 6-10 anni e fascia 11-14 anni).
Il gruppo non ha finalità terapeutiche, ma psico-pedagogiche e proporrà attività ludico-creative ed espressive.
Per ogni gruppo si prevedono 4 incontri quindicinali di circa 2 ore ciascuno, condotti da una psicologa psicoterapeuta e da una pedagogista. Durante ogni incontro si affronterà un tema specifico legato alla separazione (per esempio: paure, desideri, emozioni, cambiamento nell’organizzazione familiare e distacco da un genitore), a partire da input offerti dalle conduttrici.